I NOSTRI PARTNER: ISCHIA DERM SRL

PRODUTTORE ESCLUSIVO LINEA COSMETICA CAPRISPA

Ischia Derm offre un servizio completo e specializzato ai suoi clienti, che si basa sull’osservazione di severi protocolli di qualità in conformità alle Buone Norme di Fabbricazione (GMP).
La nostra Produzione è frutto di un complesso ciclo produttivo che si fonda su una continua ed innovativa ricerca sulle nuove materie prime e formulazioni, ma entriamo nel dettaglio:
Il Laboratorio di ricerca e sviluppo rappresenta il core business di Ischia Derm, è proprio qui infatti che si svolgono le analisi ed i test di laboratorio sulle nuove materie prime, le nuove formulazioni, lo sviluppo di nuovi prodotti e la programmazione della produzione.
Area Produzione. L’attività di produzione segue uno schema di procedure di lavorazione validate, tutte le materie prime selezionate, vengono controllate, dosate e miscelate, il tutto avviene in locali climatizzati ed in appositi turboemulsori sottovuoto a doppia intercapedine, realizzati in acciaio INOX AISI 316L. La lavorazione del prodotto viene controllata attraverso pannelli di controllo elettronici che individuano costantemente temperatura, grado di omogeneizzazione tempi di mescolamento.
Prima di trasferire, attraverso pompe pneumatiche, il preparato dagli appositi macchinari alle macchine riempitrici, vengono effettuati specifici test di verifica, registrando i parametri chimico fisici così ottenuti su apposite schede tecniche relativa a ciascun prodotto. In tal modo si garantisce la conformità del bulk alle specifiche del prodotto.
Così ottenuto il bulk viene svuotato in apposite macchine riempitrici che provvederanno in modo automatizzato al dosaggio nei contenitori primari. In questa fase vengono prelevati un numero significativo di campioni ed inviati al laboratorio per l’analisi dei parametri microbilogici; ottenuta la conformità di tali parametri, si procede al confezionamento del lotto.
Il confezionamento può essere distinto in due fasi: riempimento del contenitore primario e inscatolamento nel contenitore secondario. La riempitrice viene impostata secondo il formato del prodotto (5, 50, 100 ml, ecc.) e i nostri addetti provvedono ad inserire il contenitore in macchina per poi eseguire la tappatura, l’inserimento del numero di lotto sul contenitore primario e procedere con l’inserimento del prodotto nell’apposito astuccio. Segue la termoretrazione, la formazione del bancale su pedane speciali e l’imballaggio finale.
Prima di essere trasferito in magazzino una campionatura del prodotto finito viene inviata nuovamente in laboratorio al fine di effettuare ulteriori test chimico fisici ed analisi microbilogiche per garantire la stabilità del prodotto.

Non ci sono pagine collegate.

Prova a fare nuovamente la ricerca